Classifiche della prima tappa del circuito interprovinciale di Reining


19/4/2011
E’ proprio una bella festa quando il mondo dell’equitazione americana regionale si ritrova all’insegna del divertimento, della buona musica, di tanta voglia di stare insieme praticando questo bellissimo sport.
E’ in questo clima gioviale che domenica 10 aprile si è svolta la prima tappa del Campionato Regionale PERFORMANCE F.I.S.E. in concomitanza con la prima tappa del Circuito interprovinciale Reining ARER-IRHA-FISE.
Davvero molti i concorrenti che hanno partecipato all’evento, arrivati da tutta le regione per competere nelle varie classi dei due circuiti.
La giornata di gare ha avuto inizio con il Campionato Regionale Performance FISE che ha visto cavalieri giovani e meno giovani sfidarsi nelle numerose discipline contemplate dal regolamento.
La giornata si è aperta con le gare del Campionato Regionale Performance, con la disciplina di Showmanship, disciplina in cui viene giudicata l’abilità del cavaliere nell’esibire alla mano il proprio cavallo in un percorso articolato al passo e al trotto, spiccano Francesca Righetti con Top Fantasy Day e Melissa Conti con Pochaontas Commander. Podio tutto al femminile e giovanissimo per le categorie Novice B e Youth-Amateur in cui primeggiano Aurora O’Keffee e Linda Rebecca Martinelli.
A seguire la disciplina dello Horsemanship, dove vengono valutati l’assetto del cavaliere e la sua capacità nell’impartire gli aiuti. Vince la categoria Walk and Trot (passo e trotto per i minori di 11 anni) Greta Cavallini seguita da Nicole Lucenti. La categoria Novice A vede al primo posto Matilde Annunziata e al secondo Giulia Vasarri. Nella Novice B il podio è tutto occupato dalle allieve del C.I. I Girasoli con Martina Penato seguita da Tania Ferrari e per la categoria Youth e Amateur la brillante Sara Schena con Dont Touch My Mouse.
A seguire la gara di Wester Pleasure, in cui vengono valutate le andature fluide ed eleganti. Ad aggiudicarsi le prime posizioni delle loro categorie sono: Marica Teggi, Aurora O’Keffee, Gaia Raimondi e Vera Tartarini.
Passiamo poi alle discipline English che vedono i versatili Quarter Horses montati con la sella inglese! Assistiamo ad un elegante testa a testa tra Sara Schena e Linda Martinelli nella categoria Youth and Amateur, mentre nella categoria Novice B sono Martina Penato e Aurora O’Keffee ad avere la meglio.
Le gare di performance si chiudono con il Trail Horse (intricato percorso che si articola tra barriere e ponticello da superare, cancello da aprire e chiudere, corridoi da eseguire con precisione, anche in “retromarcia”), dove brilla fra tutti l’esordiente Federica Farci, e con il Reining.
Dopo una breve pausa si riapre lo scenario sulle gare del Circuito interprovinciale di Reining. L’iniziativa nasce dall’esigenza di divulgare questa disciplina “di nicchia” e di renderla accessibile anche a chi la pratica a livello di scuola presso i centri riconosciuti. Come sappiamo, il Reining partecipa con enorme successo dei nostri atleti italiani ai maggiori eventi in campo internazionale, ma purtroppo per chi si avvicina a questa elegante e tecnica disciplina non sono molte le occasioni per introdursi con gradualità nel mondo dell’agonismo. Per questo è nata una proficua collaborazione tra IRHA-ARER e FISE con il comune intento di avviare all’agonismo i binomi che si affacciano al mondo del Reining. I cavalieri che concorrono in queste classi possono anche montare un cavallo della scuola, quindi non di proprietà, purché siano in regola con la documentazione richiesta. Questo fa si che tutti possano provare a cimentarsi in questa disciplina dove si ricercano finezza di movimento, velocità, controllo e precisione, senza dovere sostenere il costo per l’acquisto di un cavallo che, proprio a causa di questo addestramento raffinato, può essere molto elevato.
Ringraziamo in primis il giudice nazionale Christian Mattioli che con grande professionalità ha giudicato i numerosi binomi iscritti nelle varie classi.
Si aprono le danze sul pattern n. 12 nella categoria di avviamento “Primo Reining”, che vede in prima posizione Tommaso Fedeli su Flash Berry Lady, seguito da Laura Mambelli con Iblea da Pepsail e in terza posizione Annagiulia Ariano accompagnata dall’esperta Flash Berry Lady, veterana delle arene del Reining nazionale.
A seguire la Novice Riders, categoria dedicata agli esordienti che possono partecipare con la patente A, dove, con 11 concorrenti iscritti, troviamo in prima posizione pari merito Martina Penato su Rum in Buck e Linda Martinelli su LJ GreatShiningRose, cavallo molto noto nel circuito nazionale anche grazie ai successi conseguiti con Villani Alberto suo proprietario e addestratore, a seguire Lia Zoboli e Enrica Romanato.
Si cresce di livello, 13 gli iscritti nella classe Rookie. Porta a casa il titolo di champion Carlotta Perlini con PC Cody Kay Rooster, cavallo che tra le redini di Manuel Cortesi si è distinto nei maggiori special-event promossi da IRHA e NRHA. Al secondo posto pari merito Andrea Asciutti e Enrico Gaspari, entrambi sull’intramontabile grigio Pride Pepper Chex, e Barbara Mantovi su Chic One Twister, a seguir Elisa Valenti su Never Tough Enough.
Proseguiamo con le categorie Jackpot Non Pro e Open, dove un discreto numero di partecipanti si sono esibiti sul pattern 6. Per la Non Pro vince Adelmo Bonvicini su Voodoo Vintage, secondo posto per Giulia Bruno e Omar Enterprise e terzo posto per Elisa Valenti e il suo Never Tough Enough. Nella Open, classe riservata ai professionisti, è Paolo Ferri ad aggiudicarsi il primo e il secondo posto rispettivamente su Chico Beliver e Crown Jewel Bar e al terzo posto la padrona di casa Greta Braglia su LJ GreatShiningRose.
Sentiti ringraziamenti vanno a chi è venuto come cavaliere, come spettatore, come curioso per partecipare a questo emozionante evento e chiaramente a chi ha consentito che questo fosse possibile:la FISE Emilia Romagna che ha permesso di organizzare le gare, Luca Minarelli e Francesca Manara promotori del circuito interprovinciale di Reining e il comitato Organizzatore C.I. I Girasoli tenuta della Rangona con tutto il suo staff.
Vi aspettiamo sempre più numerosi alla seconda tappa del circuito interprovinciale che si svolgerà il 1 maggio presso il Circolo Ippico Ginevra, (Gaggio in Piano (MO)). 


COMPLIMENTI AGLI ATLETI PROVENIENTI DAL NOSTRO CENTRO DI EQUITAZIONE: RAIMONDI GAIA, GIAVIOLI FEDERICA, CRISTOFORI JULIA, ROMANATO ENRICA, BRUNO GIULIA, CONTI MELISSA, MILAN MARTINA, ANNUNZIATA MATILDE, RIGHETTI FRANCESCA, STABELLINI JESSICA, BARBIRATI ELENA.


GRANDE ORGOGLIO E SODDISFAZIONE PER TUTTO LO STAF LJ ED IN PARTICOLARE PER L'ISTRUTTRICE CLAUDIA ZARDINI LA QUALE NE HA CURATO LA PREPARAZIONE E LA TRASFERTA NEI MINIMI PARTICOLARI.